martedì 5 maggio 2015

"Quelli che...", divertissement sulle note di Enzo Jannacci per sfogarsi delle frustrazioni librarie di una giornata un pochetto no.

Oggi stavo preparando una recensione, ma in giornata i clienti, forse ispirati dalla primavera che non c'è, sono stati così molesti da ispirarmi questo omaggio a Enzo Jannacci.
 Ero lì davanti alla sezione di psicologia a mettere a posto dei libri dopo che una cliente era stata lievemente maleducata e nella mia mente agitata ha preso forma una frase canticchiata sulla sua celeberrima "Quelli che...".
Cosa non si fa per rimanere zen.
Divertissement notturni, aggiungete pure tutti quelli che volete nei commenti!


Quelli che se non abbiamo il libro che cercano loro, la libreria fa schifo, oh yeah!
Quelli che “Può consigliarmi le ultime novità in materia di psicologia transazionale"? Oh yeah!
Quelli che “Ho un reclamo da sporgere”.
Quelli che vengono a chiederti un libro di cui non sanno nulla e si irritano se neanche tu lo sai, oh yeah!
Quelli che “Signorina io so che questo libro esiste, il titolo e l'autore sono già troppo” oh yeah!
Quelli che voglio un libro con la parola Amore nel titolo oh yeah!
 Quelli che si addormentano sulle poltrone e devi svegliarli all'orario di chiusura oh yeah!
Quelli che non leggono romanzi scritti da donne oh yeah!
Quelli che vengono a vedere se il libro che hanno scritto è esposto, oh yeah!
Quelli che si arrabbiano se il loro libro non è esposto!
Quelli che vomitano in mezzo al negozio, oh yeah!
Quelli che rendono un libro dopo 6 mesi che l'hanno comprato oh yeah!
Quelli che cercano il manuale per un concorso che c'è il giorno dopo, oh yeah!
Quelli che cercano di rimorchiare il libraio.
Quelli che “io non leggo perché non ho tempo” e chattano per tre ore sul treno oh yeah!
Quelli che entrano in libreria solo a Natale e ci tengono a sottolinearlo oh yeah!
Quelli che la vigilia di Natale si presentano con una lista di 40 libri e si arrabbiano se c'è fila al punto info!
E pure alla cassa, oh yeah!
Quelli che limonano addosso agli scaffali!
Quelli, quelli che si sdraiano sul pavimento a leggere come se fossero su un prato, oh yeah!
Quelli che “Signorina posso essere maleducato quanto voglio e lei no, pappapero” oh yeah!
Quelli che Paolo Brosio è un teologo!
Quelli che “Cerco un libro scientifico, può indicarmi la sezione sugli angeli?”, oh yeah!
Quelli che leggono solo quello che consiglia Fabio Fazio, oh yeah!
Quelli che non leggono la saggistica (e non sanno neanche bene cosa sia).
Quelli che “mi serve questo libro fuori commercio da trent'anni per domani”, oh yeah!
Quelli che dicono “Mi sono ridotto all'ultimo per il mio esame, è tra tre ore e il libro mi serve asap”, oh yeah!
Quelli che organizzano i gruppi di lettura, oh yeah!
Quelle che Jane Austen Jane Austen Jane Austen (e mio marito non è mr. Darcy)!
Quelli che leggono solo Fabio Volo.
Quelli che “Twilight” mi ha cambiato la vita, oh yeah!
Quelli che amo il profumo dei libri, li snifferei tutto il giorno, oh yeah!
Quelli che “Signorina le pare il momento di stare al telefono?”, e sei al telefono con un altro cliente, oh yeah!
Quelli che a 39 anni mandano i nonni a cercagli i libri per l'università.
Quelli che “mi dia “La dieta del dottor Mozzi”, oh yeah!
Quelli che se non è casa editrice indipendente non leggo, oh yeah!
Quelli che riescono a distinguere le copertine della Garzanti e i titoli della Newton oh yeah!
Quelli che Hemingway è sopravvalutato!
Quelli che il premio Strega è tutto un magna magna, oh yeah!
Quelli che aspettano il prossimo libro de “Il trono di spade”.
Quelli che “Perché i libri costano così tanto?” e poi hanno la borsa di Gucci oh yeah!
Quelli che ho sentito la recensione alla radio, ma non ho fatto in tempo ad appuntarmi il titolo, oh yeah!
Quelli che leggono i libri della libreria e non ne comprano mai uno che è uno, oh yeah!
Quelli che le librerie e le biblioteche sono la stessa cosa ,oh yeah!
Quelli che vengono in libreria e comprano solo cartoleria oh yeah!
Quelli che “Che bello lavorare in libreria, state sempre a leggere”.
Quelli che vengo a vedere il libro da voi e poi me lo compro su Amazon (e te lo dicono ridendo), oh yeah!
Quelli che non leggono e se ne vantano, oh yeah!
Quelli che “Ho una saga fantasy nel cassetto”.
Quelli che hanno tutta la bibliografia di Papa Francesco, oh yeah!
Quelli che non mancano la presentazione di un libro, dovessero chiedere le ferie a lavoro, oh yeah!
Quelli che entrano per comprare un libro ed escono con dieci, oh yeah!
Quelli che “Signorina è bravissima, come fa a conoscere questo libro?” e quel libro è “Anna Karenina” oh yeah!
Quelli che pensano che i librai possano fornire informazioni su tutte le librerie esistenti in città, oh yeah!
Quelli che non leggono scrittori viventi oh yeah!
Quelli che cercano i libri appena lo scrittore è morto oh yeah!
Quelli, quelli che ti pigliano per la pro loco.
Quelli che cercano i libri in swahili.
Quelli che ne sanno sempre già più di te e ti domandi per quale caspita di motivo vengano a chiederti informazioni, oh yeah!
Quelli li’…(quelli che non mi va nemmeno di prendere in giro)

6 commenti:

  1. Posso immaginarmi le scene, però quella di chi legge sdraiato sul pavimento ha dell'incredibile! Ma è successo veramente? Però al primo posto dell'assurdità ci sono quelli che non leggono romanzi scritti da donne... ma perché?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Generalmente sono i ragazzini o i fricchettoni, si sentono free credo, oh yeah!

      Elimina
  2. Quelli che vogliono Proust pronunciato Proust nell'edizione Mondadori (fuori catalogo) perchè stanno facendo la libreria "in tinta" ma si rifiutano di cercarlo tra l'usato perchè lo vogliono vergine.

    RispondiElimina
  3. Rido per non piangere. Già io quando vado da Feltrinelli sparerei a metà della gente che pascola tra gli scaffali.

    RispondiElimina
  4. Tanta solidarietà, Libraia.

    RispondiElimina
  5. Quelli che vogliono Foscolo in lingua originale (perché non si fidano della resa della traduzione)

    (Non lavoro in una libreria, ma ho assistito anche io a questa scena... non so se era per le ultime lettere o delle poesie. Spero almeno fosse per queste ultime.)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...