mercoledì 16 settembre 2015

I premi della rete applicati alla letteratura. Chi verrebbe candidato ai premi più focosi della letteratura? Polemiche verso la morale comune, perfidissimi cattivi, foodblogger, community, Machiavelli, futuristi e molto altro in questa lista delirante.

L'idea primigenia di questo delirante post, mi è sorta durante l'interminabile premiazione dei Macchianera (oh, 'sta settimana rassegnatevi, è l'argomento principe).
 Mi sono chiesta: ma se fossero esistiti nei secoli, dei premi del genere, chi in ambito letterario/saggistico li avrebbe vinti?
 Pensiamo ad un Oscar Wilde nel 2015. Oltre ad essere un drammaturgo di successo in quel di Londra, sposato col suo compagno (e ben lungi dall'essere gettato in una cella perché omosessuale), avrebbe di certo un blog di estremo successo che fagociterebbe Perez Hilton e BuzzFeed in una sola rapida mossa.
 Ma allora quali altri scrittori, filosofi, saggisti vari del passato sarebbero stati candidati? Inizialmente volevo scrivere i soli vincitori per singola categoria, poi oh, m'è presa la mano. Magari nei commenti, se vi va, scrivetemi chi, secondo voi, sarebbe l'indiscusso vincitore del suo girone.
 Forza, due risate non hanno mai fatto male a nessuno!


MIGLIOR POLEMICA:

- Albert Camus vs Jean-Paul Sartre
- Giordano Bruno vs Chiesa Cattolica
- Catullo vs la Friendzone
- Cicerone vs Catilina
- Oscar Wilde vs la Morale comune
- Giovenale vs Le donne
- Antonio Gramsci vs Gli indifferenti
- Filosofe femministe vs Patriarcato
- Ipazia vs vescovo Cirillo


PEGGIOR CATTIVO:

- Pietro Aretino
- Gabriele D'Annunzio
- Martin Heiddeger
- Nerone
- Yukio Mishima
- Benvenuto Cellini
- Catone il censore

MIGLIOR ARTICOLO:

 - Madame de Stael per il suo celebre articolo "Sulla manierà e l'utilità delle traduzioni"
- Sidney Sonnino per "Torniamo allo statuto"
- Santa Caterina da Siena per le convincenti lettere che ricondussero il Papa a Roma da Avignone.
- Epicuro: "Lettera sulla felicità"
- Emile Zola: "J'accuse"
- Olympe de Gouges "Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina"
- Pietro Verri con "Osservazioni sulla tortura"
- Cesare Beccaria con "Dei delitti e delle pene"
- Ada Lovelace per la nota introduttiva e la traduzione dell'articolo di Luigi Menabrea "The Sketch of Analytical Engine"


MIGLIOR FOODBLOGGER:

- Pellegrino Artusi
- Il cucchiaio d'argento
- Apicio col "De re coquinaria"
- Amalia Moretti Foggia con "Le ricette di vita del dottor Amal e Petronilla"
- Filippo Tommaso Marinetti "Manifesto della cucina futurista"
- Maestro Martino da Como col "Libro de arte coquinaria"
- Alice Toklas per "I biscotti di Baudelaire"


MIGLIOR COMMUNITY:

- Gaio Cilnio Mecenate e i suoi protetti
- Gertrude Stein e il suo salotto parigino
- Socrate e i simposi (testimonianza di Platone)
- La corte di Carlo Magno
- La corte di Eleonora d'Aquitania
- Il gruppo 63
- Esistenzialisti francesi
- La scuola pitagorica


MIGLIOR BATTUTA:

- Voltaire: "Non sono d'accordo con quel che dici, ma darei la vita perché tu lo possa dire" (in realtà di Evelyn Beatrice Hall")
- Maria Antonietta d'Austria: "Se non hanno più pane, che mangino brioche!"
- Cesare: doppia nomination per "Il dado è tratto" e "Tu Quoque, Brute, fili mei"
- Galileo Galilei: "Eppur si muove!"
- Alessandro Manzoni: "Questo matrimonio non s'ha da fare"
- William Shakespeare: "Oh Romeo, Romeo, perché sei tu Romeo"
- Alexandre Dumas: "Uno per tutti, tutti per uno"
- Niccolò Machiavelli: "Il fine giustifica i mezzi"
- Luigi Mercantini: "Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti" (ne "La spigolatrice di Sapri")
- Dante: "Non ti curar di loro, ma guarda e passa"


MIGLIOR SITO TECNICO-SCIENTIFICO:

- Cartesio col "Discorso sul metodo e altri scritti"
- Galileo Galilei per il suo "Dialogo sopra i massimi sistemi"
- Keplero per "L'armonia del mondo"
- Federico II col suo trattato "De arti venandi cum avibus"
- Claudio Tolomeo per "L'Almagesto"
- Averroè
- Lucrezio col "De Rerum natura"
- Archimede 
- Pico della Mirandola (nonostante i suoi controversi studi sull'alchimia e l'astrologia)

MIGLIOR SITO POLITICO:

-Niccolò Machiavelli con "Il principe"
- Francesco Guicciardini
- Antonio Gramsci
- Platone "De republica"
- John Locke per "Due trattati sul governo"
- Pier Paolo Pasolini per "Scritti corsari"
- Jean-Jacques Rousseau con "Discorso sull'origine e i fondamenti della diseguaglianza"
- Rosa Luxemburg per i suoi numerosi scritti politici.
- Alexis de Tocqueville con "La democrazia in America"
- Karl Marx per "Il capitale"

MIGLIOR SITO SATIRICO:

-Oscar Wilde per i suoi aforismi
-Seneca per "L'apokolokyntosis"
-Petronio: "Satyricon"
-Marziale: "Satire"
-Aristofane
-Dante per "L'inferno" (poi si è perso per strada).
-Luciano "Storia vera"
- Miniaturisti medievali per le loro deliziose follie a bordo pagina
- L'umanità intera per l'esistenza dei proverbi.


MIGLIOR BLOG DI VIAGGI:

- Bruce Chatwin "In Patagonia"
-  Ryszard Kapuscinski
- Gertrude Bell
- Senofonte "L'anabasi"
- Goethe "Viaggio in Italia"
- Marco Polo "Il milione"
- Cristoforo Colombo "Diario di viaggio"
- Roald Amundsen "Il passaggio a nord-ovest"
- Omero "Odissea"

MIGLIOR SITO EDUCATIONAL:

- Maria Montessori
- Seneca, per l'egregio lavoro svolto con Nerone
- Aristotele per il suo impegno come precettore di Alessandro Magno
- Edmondo De Amicis per "Cuore"
- Mishima con "Lezioni spirituali per giovani samurai"
- Don Milani con "Lettera a una professoressa"
- Marchese De Sade per "Dialoghi per l'educazione delle fanciulle"
- Euripide con "Medea"

MIGLIOR SITO BEAUTY:


 - Caterina Sforza per "Ricette d'amore e di bellezza"
- Trotula 'de Ruggiero con "L'armonia delle donne"
- Ovidio con "Medicamena Faciei Faeminae"
- Mariniello "Gli ornamenti delle donne"
- Rose Bertin "La sarta di Maria Antonietta"
- Giacomo Leopardi per il suo "Dialogo della moda con la morte"
- Cesare Vecellio per il suo trattato "Habiti antichi et moderni di tutto il mondo"
- Giovanni della Casa "Galateo"

Mi fermo qui, pareva un elenco tanto semplice, ci ho lavorato ore -.-" 
 Siete concordi con le mie proposte o ne avete altre?
Chi dovrebbe vincere per ogni sezione? Date un senso al mio faticoso delirio e partecipate!

17 commenti:

  1. uhm interessante ci penso su e poi scrivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MIGLIOR POLEMICA:
      Giordano Bruno vs Chiesa Cattolica

      PEGGIOR CATTIVO:
      Nerone

      MIGLIOR ARTICOLO:
      Emile Zola: "J'accuse"

      MIGLIOR FOODBLOGGER:

      MIGLIOR COMMUNITY:
      La corte di Carlo Magno

      MIGLIOR BATTUTA:
      Galileo Galilei: "Eppur si muove!"

      MIGLIOR SITO TECNICO-SCIENTIFICO:
      Galileo Galilei per il suo "Dialogo sopra i massimi sistemi"

      MIGLIOR SITO POLITICO:
      -Niccolò Machiavelli con "Il principe"

      MIGLIOR SITO SATIRICO:
      Dante per "L'inferno"

      MIGLIOR BLOG DI VIAGGI:
      Roald Amundsen "Il passaggio a nord-ovest"

      MIGLIOR SITO EDUCATIONAL:
      Mishima con "Lezioni spirituali per giovani samurai"

      MIGLIOR SITO BEAUTY:

      Elimina
    2. Il sito beauty nun t'aretto?
      (Con tutto il bene che voglio a Zola, il mio articolo andrebbe o a Mme de Stael o ad Ada Lovelace)

      Elimina
  2. Sei un geniaccio... queste nomination sono fantastiche!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. Eh, hai ragione, devo capire come si propone su blogger

      Elimina
  4. Ahahahhah, mi hai fatto morir dal ridere! Arrivata a "Seneca per l'egregio lavoro svolto su Nerone" sono esplosa!

    RispondiElimina
  5. Benedetta libraia-che-ha-fatto-il-Classico, devo venire io, uscita da uno Scientifico, a rimproverarti d'aver cannato ben due citazioni storiche? :P

    Cesare disse "Tu quoque, Brute, fili mi" ('fili mi' è un vocativo di 2a declinazione che fa eccezione, non un genitivo :P), mentre "Non ti curar di loro, ma guarda e passa" è versione popolarmente corrotta del vero verso dantesco, che recita invece "Non ragioniam di lor, ma guarda e passa". Citazione questa che imho si autosqualifica da sé dalla gara, proprio perché il 90% di chi la cita, la canna XD
    E ora che ho fatto la precisina antipatica, devo scappare. Stasera, se riesco, ti compilo la mia lista dei vincitori :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per le citazioni sono andata un po' a memoria, tra l'altro, quella di Maria Antonietta è pure falsa. L'anno prossimo metterò la categoria "citazione fake", e in realtà ci stava citare le citazioni come sono ormai invalse nel nazionalpopolare, è la ggggente che lo vuole.
      (Però hai fatto benissimo a sottolineare tutti i cospicui errori ;) Attendo i tuoi vincitori!)

      Elimina
    2. In realtà io ho sviluppato una precisa idiosincrasia per la versione sbagliata di quella citazione dantesca. Il fatto è che, di solito, chi la usa si vuole porre in una posizione di superiorità morale rispetto al soggetto cui indirizza tali parole. Ora, credo che non ci sia nulla di più grottesco che il pretendere di fare i supponenti straziando pedestremente la citazione con la quale vorresti invece farti fico... Ormai ogni volta che la sento/vedo citare così, "mi sale l'omicidio", lo ammetto :P

      Come promesso, ecco i miei vincitori! ;)
      MIGLIOR POLEMICA: Cicerone vs Catilina (che sapeva davvero di flame feroce ante-litteram :D)
      PEGGIOR CATTIVO: Nerone (anche parte del suo personaggio si deve solo a leggende diffuse dai suoi detrattori. Ma in fondo non sono questi premi basati più che altro sul hype? :P)
      MIGLIOR ARTICOLO: Cesare Beccaria con "Dei delitti e delle pene"
      MIGLIOR FOODBLOGGER: Pellegrino Artusi (perché sono romagnola, e altro non aggiungo ;D)
      MIGLIOR COMMUNITY: Gaio Cilnio Mecenate e i suoi protetti
      MIGLIOR BATTUTA: Alexandre Dumas: "Uno per tutti, tutti per uno" (levando i fake, non c'era molta scelta :P)
      MIGLIOR SITO TECNICO-SCIENTIFICO: Averroè
      MIGLIOR SITO POLITICO: Karl Marx per "Il capitale" (di nuovo considerando l'hype XD)
      MIGLIOR SITO SATIRICO: Oscar Wilde per i suoi aforismi
      MIGLIOR BLOG DI VIAGGI: Marco Polo "Il milione" (ne avessi letto uno! XD Cioè, a parte l'Odissea, ma tanto Ulisse m'è sempre stato sul c*lo, perciò... :P)
      MIGLIOR SITO EDUCATIONAL: gioco il Jolly e mi astengo :P
      MIGLIOR SITO BEAUTY: Giovanni della Casa "Galateo" (perché sono realista, ma il cuore sta con Caterina Sforza :P)

      Tiè, contenta? XD XD XD

      Elimina
  6. Mi dispiace che sei arrivata quarta, sei molto meglio dell'apprendista!

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Questi giochi mi piacciono un sacco!!Ecco le mie scelte:

    MIGLIOR POLEMICA: - Filosofe femministe vs Patriarcato
    PEGGIOR CATTIVO: - Catone il censore
    MIGLIOR ARTICOLO: - Emile Zola: "J'accuse"
    MIGLIOR FOODBLOGGER: - Pellegrino Artusi
    MIGLIOR COMMUNITY: - Gertrude Stein e il suo salotto parigino (molto love, lo batte solo il gruppo di Bloomsbury)
    MIGLIOR BATTUTA - Maria Antonietta d'Austria: "Se non hanno più pane, che mangino brioche!"
    MIGLIOR SITO TECNICO-SCIENTIFICO: - Pico della Mirandola (nonostante i suoi controversi studi sull'alchimia e l'astrologia) (forse proprio per i suoi controversi studi!!)
    MIGLIOR SITO POLITICO: -Niccolò Machiavelli con "Il principe" (con royalties da House of Cards)
    MIGLIOR SITO SATIRICO: -Oscar Wilde per i suoi aforismi
    MIGLIOR BLOG DI VIAGGI: - Marco Polo "Il milione"
    MIGLIOR SITO EDUCATIONAL: - Marchese De Sade per "Dialoghi per l'educazione delle fanciulle"
    MIGLIOR SITO BEAUTY: - Caterina Sforza per "Ricette d'amore e di bellezza"

    RispondiElimina
  9. Ci poteva essere il bloomsbury group come miglior community :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...